[Tattiche FM20] 4-4-2/3-4-1-2 Julian Nagelsmann

Ciao ragazzi, quest’anno per FM20 ho deciso di esordire emulando le tattiche di uno degli allenatori più in vista degli ultimi anni.

Julian Nagelsmann col suo lavoro e a dispetto della giovane età è riuscito a portare l’Hoffenheim ad un livello superiore.

Un lavoro che non ha lasciato indifferente la dirigenza del RB Leipzig che già a gennaio scorso lo aveva prenotato per la stagione attuale.

FILOSOFIA TATTICA

Julian Nagelsmann, come precedentemente detto, è sicuramente uno degli enfant prodige della panchina.

Nel triennio all‘Hoffenheim è sempre riuscito a migliorarsi di anno in anno, concludendo la passata stagione al 3° posto in Bundesliga, con relativa storica qualificazione alla Champions League.

Nagelsmann non ha mai nascosto di ispirarsi al gioco di Tuchel, suo vero mentore, e di Pep Guardiola. Difatti inizialmente, una volta prese le redini dell’Hoffenheim, cercò di impostare il gioco su di un 4-1-4-1/4-3-3.

Chiaramente le qualità limitate della squadra hanno fatto desistere quasi subito il tecnico nell’applicarlo.

Preferì quindi impostare la squadra su di un più accorto 3-5-2, senza però tralasciare la filosofia di gioco che lo contraddistingue.

Il cambio modulo ha denotato una certa elasticità tattica di Nagelnsmann favorendo così ai propri giocatori di rendere al meglio.

Il modulo di partenza si attestava su di un 3-5-2 ma nel corso della stagione non sono mancate delle variazioni, 3-4-2-1 e 3-4-1-2 i moduli più utilizzati.

Il passaggio dalla difesa a 4 alla difesa a 3 aveva si lo scopo di rendere la squadra più sicura in fase difensiva, ma anche quello di dare maggiori possibilità di passaggio partendo da dietro.

Oltre al trio difensivo, la difesa veniva completata dai due quinti di fascia, capaci di difendere ma soprattutto di attaccare sul binario laterale. Il loro movimento offensivo aveva lo scopo di allargare le difese avversarie mantenendosi larghi in costante propensione offensiva.

Il trio di centrocampo era composto da un regista basso e due mezzali, entrambe oltre a creare gioco dovevano saper attaccare il semi spazio tra terzino e difensore centrale.

Le due punte si costituivano da un Fulcro del gioco (Target man) a supporto e una punta avanzata molto mobile.

Julian Nagelsmann al RB Leipzig

Il passaggio all’RB Leipzig ha determinato per Nagelsmann un ulteriore step verso la consacrazione definitiva.

L’Hoffenheim pur essendo una buona società non può certo competere con l’ambizione della compagine a marchio RedBull.

Difatti l’obiettivo prefissato dalla società austriaca è quello di far diventare stabilmente l’RB Leipzig una delle big di Bundesliga.

Il Leipzig è probabilmente la società più odiata in Germania dai tifosi avversari, ma ha tutto per emergere a livello internazionale:

  • Strutture avanguardiste
  • Scouting di altissimo livello
  • Società satellite (RedBull Brasil, RB Salzburg, fra le altre)
  • Sviluppo tecnico/tattico costante

Una volta insediatosi ha iniziato a lavorare su più moduli base, comprendendo sia la difesa a 3, utilizzata in precedenza, che a 4 più usuale a Leipzig.

Nelle prime giornate di campionato ha svariato molto, passando dal 3-4-2-1 al 4-2-2-2, fino al più classico 3-5-2. Ultimamente e forse su consiglio di Ralf Rangnick (DS e ex allenatore), sta optando sempre più spesso sul 4-4-2/4-2-2-2. Modulo nelle corde già da tempo dalla squadra e quindi già ampiamente assimilato.

Quanto detto non ha però frenato la continua sperimentazione di Nagelsmann sui suoi giocatori e i risultati sono ad oggi sotto gli occhi di tutti. Miglior attacco e miglior difesa della Bundesliga sono un ottimo biglietto da visita.

Ma cosa rende questo allenatore così diverso da tutti i suoi predecessori a Leipzig?

Come detto all’inizio, Nagelsmann fonda le sue idee su 2 allenatori in particolare, ovvero Tuchel e Guardiola. Nel gioco posizionale di entrambi ha trovato spunto per sviluppare la sua personalissima idea di calcio.

I punti in comune:

  • Gioco di posizione
  • Costruzione da dietro
  • Intercambiabilità di ruoli e moduli
  • Pressing alto e marcature preventive

Le differenze:

  • Gioco più verticale, anche con l’ausilio di lanci lunghi
  • Pressing forsennato in zona palla
  • Contropiedi fulminanti
  • Squadra estremamente compatta e stretta per indurre l’errore all’avversario in possesso palla.
  • Utilizzo della boa (Target man) come attaccante

Caratteristiche dei giocatori

Questa è la lista delle caratteristiche ruolo per ruolo utile per capire meglio che tipo di giocatori ha a disposizione l’allenatore per lo sviluppo corretto della sua filosofia.

  • Portiere: Bravo fra i pali, sarà il primo costruttore di gioco
  • Difensori centrali: Bravi nel difendere e con i piedi, almeno uno dei tre deve saper impostare il gioco dalle retrovie
  • Terzini: Estremamente veloci e bravi a crossare e nel dribbling, nel Leipzig hanno anche una notevole stazza utile in fase difensiva
  • Centrocampisti: Tutti con una notevole aggressività di fondo, uno più regista l’altro il classico box to box utile a collegare sia difesa che attacco
  • Ali: Quella sinistra molto tecnica, quella destra più esplosiva, entrambi devono avere corsa, dribbling e capacità di ultimo passaggio o cross. La sinistra in particolare funge spesso da regista avanzato oltre che da trequartista nel 3-4-1-2
  • Punte: La Boa (Target Man) deve saper giocare spalle alla porta, nel caso di Poulsen ha anche doti di movimento importanti oltre che un fisico statuario. La punta avanza sarà il vostro bomber, prendete come esempio le caratteristiche di Werner, estremamente veloce e letale sotto porta.

EMULAZIONE TATTICA

Dopo gli inizi un pò stentati per quanto riguarda il match engine, i nuovi aggiornamenti hanno permesso di sviluppare al meglio questa emulazione tattica in FM20.

I due moduli scelti sono il 4-4-2/4-2-2-2 e il 3-4-1-2, sebbene sembrino molto diversi fra loro, in game, scoprirete invece come riuscire a intercambiarli anche durante la gara in corso in base all’esigenza.

Personalmente considero il 4-4-2 il modulo di partenza, ciò non toglie che uno possa scegliere di partire con il 3-4-1-2. Altresì nelle gare fuori casa dove sono particolarmente sfavorito, preferisco partire col modulo a 3.

Istruzioni tattiche

Le istruzioni tattiche sono identiche per tutti i due i moduli. Questo per dimostrare come possano essere efficaci due moduli apparentemente diversi ma impostati con la medesima filosofia di gioco.

Queste istruzioni sono relative al 4-4-2/4-2-2-2, mentalità positiva.

Queste invece sono le istruzioni relative al 3-4-1-2, mentalità positiva.

Entrambi i moduli in game devono essere ruotati per il semplice fatto che i giocatori in rosa devono apprenderli, se questo non verrà fatto vi sarà minor efficacia.

ALLENAMENTI

Sul web vi sono innumerevoli guide dove spiegano come formulare al meglio un piano di allenamento il più efficace possibile.

Io personalmente l’ho sempre trovato estremante noioso ed è per questo che ho sviluppato un mio metodo per ovviare al meglio a questo problema.

Potrete trovare tutte le spiegazioni del caso nella guida “Focus Gegenpressing.

Inoltre in FM20 hanno semplificato un pò le cose, il vostro staff dovrà avere queste caratteristiche.

Quindi riepilogando, l‘allenamento generale affidato al vostro secondo, quello individuale sta a voi impostarlo in base ai ruoli della tattica.

Scegliete quindi il vostro modulo base che sia 4-4-2 o 3-4-1-2 e allenateli per quei ruoli.

Chiaramente lo staff restante deve avere le medesime caratteristiche:

  • Stile tattico: Gegenpressing (importante)
  • Formazione preferita: 4-4-2 (consigliato)

Questo influirà in modo decisivo sull’applicazione della tattica da parte della vostra squadra.

CONCLUSIONI

  • Tattica testata con Hannover, Borussia Dortmund, Feyenoord e Valencia.
  • Utilizzate le urla per incidere sul morale dei giocatori e dopo un vostro gol chiedete loro di concentrarsi
  • Nel caso del 3-4-1-2, se siete a corto di punte ma avete una boa (target man) e molti trequartisti, potrete passare al 3-4-2-1 semplicemente spostando la punta avanza sulla trequarti in coppia con l’altro trequartista. Il ruolo di assegnagli sarà, Attaccante di sostegno (shadow striker)
  • Ricordate di fare apprendere ambedue i moduli dalla squadra
  • Utilizzo gli OI’s consigliati dal mio secondo

Si conclude qui l’emulazione di “Julian Nagelsmann”, per ogni dubbio o delucidazione non esitate a scrivermi qui sul blog o sul mio account Twitter.

42 thoughts on “[Tattiche FM20] 4-4-2/3-4-1-2 Julian Nagelsmann

    • Ciao Davidoff, premetto che non so se possa girare su FM19 cmq ti lascio le istruzioni giocatori:
      Ter dx: passaggi diretti, cross sul primo palo, stai largo
      Ter sx: passaggi diretti, cross sul primo palo
      Dc sx: pressa di meno, pass diretti
      Dc dx: pressa di meno
      Ala dx: passaggi diretti, cross sul primo palo
      Ala sx: corri più rischi, cross sul primo palo, tira di meno
      Ccq: tira di meno
      RAr: nulla
      FG: nulla
      CA: libertà di movimento

      Ciao! 😉

      "Mi piace"

  1. Ciao, aspettavo con ansia qualche tua tattica per questo nuovo FM. Magari avrei preferito il 352 di Conte ma anche in questa c’è la difesa a 3 (difficilissima da impostare) quindi va benone. Tattica che arriva proprio nel momento in cui devo preparare una nuova stagione e quindi tempismo perfetto.

    Una domanda: partendo con il 442 (a parte le gare dove siamo sfavoriti), la tattica con la difesa a 3, in game, va messa se si passa in vantaggio e si vuole difenderlo o in altri casi?

    Grazie e ottimo lavoro

    "Mi piace"

    • Ciao Giu, non vi è un concetto prestabilito per scegliere una o l’altra tattica, tieni presente che la difesa a 3 è spesso molto efficace contro gli attacchi a 2 per avere superiorità numerica difensiva.

      "Mi piace"

  2. Ciao, complimenti per il grande lavoro come al solito.

    Una domanda: in game, come decido in che modo ruotare i moduli magari passando dal 442 a quello con la difesa a 3? Cosa devo osservare?

    Grazie

    "Mi piace"

    • Per ruotare i moduli ti consiglio di iniziare con uno e poi pian piano di far apprendere anche l’altro. Io per esempio durante la sosta delle nazionali faccio almeno un’amichevole e imposto proprio la tattica meno utilizzata.

      "Mi piace"

  3. ciao Bophonet,
    grazie come sempre per le tue tattiche la provero appena possible. una domanda hai notato che in confrotto agli anni precendenti in questo fm20, è facilissimo prendere gol da lancio lungo dove l’ attaccante avversario sistematicamente sfugge ai centrali di difesa?

    "Mi piace"

    • Figurati, sono qui per questo! 😉 Li alleni nel ruolo del modulo che reputi base. Io considero il modulo base il 4-4-2, però libero di scegliere il 3-4-1-2. Cmq nell’articolo c’è scritto tutto! 🙂

      "Mi piace"

    • Non inserisco mai i risultati dei miei save, mi sembra inutile e soggettivo. Le mie tattiche non sono plug and play, cercano solo di emulare un particolare stile di gioco in base all’allenatore in questione. Se cerchi tattiche vincenti sempre e cmq ti consiglio di rivolgerti altrove. 😉

      "Mi piace"

  4. Ciao Bopho, complimenti per la tua nuova creazione! Una domanda: secondo te questa tattica si potrebbe in qualche modo adattare al Barcellona? Grazie mille!

    "Mi piace"

  5. Hi, Bopho. Thank god you’re back! I really like your emulations. I’m managing Athletic Bilbao and so far I’m having good results in La Liga.

    Ps: It’d be nice if your next emularion was Rodgers’ Leicester 4-1-4-1

    "Mi piace"

  6. Ciao grandissimo, innanzitutto volevo farti i complimenti. Volevo chiederti, secondo te può funzionare anche per le serie minori? Vorrei proporre questo tipo di calcio ad Avellino ma non so se potrebbe andare, anche se da quando ho questa tattica 2 vittorie su 2, speriamo continui

    "Mi piace"

  7. Buongiorno Maestro, intanto complimenti perchè mi sta piacendo tantissimo questa tattica e come al tuo solito hai fatto un gran lavoro! ho due quesiti…. il primo è , il trequartista parecchie partite mi prende voti bassissimi, nonostante abbia provato anche giocatori piuttosto forti in quel ruolo, è normale? il secondo è, sono appena riucito ad acquistare Haaland dal salisburgo, tu lo vedi piu come fulcro del gioco o secondo te mi renderebbe di piu come centravanti?

    "Mi piace"

    • Strano per quanto riguarda il trequartista, cmq non aspettarti tanti gol da lui perchè è più un ruolo di supporto per le due punte. Haaland può fare entrambi i ruoli, certo da punta avanzata diverrebbe devastante.

      "Mi piace"

    • Non so, mi hanno fatto notare che su FMscout vi è una versione aggiornata della mia tattica di Zeman di FM17. Praticamente è stata clonata e solo dopo la mia segnalazione agli admin di quel sito, l’utente in questione ha provveduto a menzionarmi.

      "Mi piace"

  8. Salve mister, le volevo fare una domanda, alla luce delle recenti(e brillanti aggiungerei) prestazioni della Lazio, non è che potrebbe prendere in considerazione L idea di sviluppare L emulazione tattica di mister Inzaghi? Io sinceramente adoro guardiola e spero che lei riproduca la sua tattica, però allo stesso tempo sarei curioso di provare la tattica della Lazio. Grazie in anticipo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...